domenica 27 marzo 2011

Ora Sandropan vuole bene alla gara di Lomazzo

Il Figliuolo vince a Lomazzo e si guadagna la maglia di Leader delle 3 Province; ma il vero Leader è Lui, Sandropan.

Con un voltagabbana degno dei peggiori uomini politici il Maestro cambia radicalmente opinione su una gara che fino a ieri odiava con tutte le sue forze.
Tutto questo perchè oggi a Lomazzo è stato vero Sandropan Show, per la gioia dei fans che facevano il tifo lungo tutto il percorso.
E ora che ce l'ha fatta, che è riuscito ad arrivare fino alla fine senza innervosirsi, senza rompere la bici e senza uccidersi nelle discese, il Maestro dice che questa di Lomazzo è stata una gara fantastica, e non smette di tessere lodi ad organizzatori, tracciato, concorrenti eccetera.
Ma non ne aveva parlato male fino a ieri?!

Quel che è certo è che, nonostante l'alto livello dei partecipanti, oggi sulla ridente cittadina comasca è arrivata una ventata di autentica mediocrità sportiva. Il dodicesimo su tredici di Sandropan, se forse non rimarrà nella storia, senz'altro farà parlare per un bel po' di tempo.

E' domenica sera, le tutine fanno il bagnetto

.

3 commenti:

roby ha detto...

complimenti a tuo figlio e bravo al papà per la buona preparazione che gli hai dato.
roby.

sandropan ha detto...

Grazie Roby,
ma non volevo dare troppa importanza alla cosa; era una gara con pochi avversari per via di concomitanze importanti per le categorie giovanili.

Questo senza nulla, ma proprio nulla, togliere alle mie capacità di preparatore.
Sto addirittura pensando di fare il preparatore di preparatori.

Anonimo ha detto...

Ciao Sandropan....sono contento e felice che quest'anno a Lomazzo sia andato tutto bene. Noi del resto facciamo di tutto perche' le cose vadano in tal senso...ma molto spesso il Dio Pluvio non e' dalla nostra...quest'anno..SI!!!
Molto spesso, quello che in settimana e' un circuito tecnico, veloce ,e addiritttura divertente, diventa "critico" se troppo bagnato.
Quello che abbiamo sempre cercato.. e' che tutti abbiano la possibilità di cimentarsi in una gara "vera" di mtb...e possibilmente un po' tosta, ed e' bastato un po' di asciutto perché si raggiungesse il nostro obiettivo.
Abbiamo tolto la "ammazzacristiani", e reso piu' umano il percorso con varianti tecniche, ma piu' "praticabili",sempre per chi in mtb sa andarci..of course.
Complimenti al figliuolo...che saluto sempre...e che non sta' male nemmeno con la divisa "Garbagnatese"...anche se con il body di campione italiano "udace"...fa' proprio un figurone!! :-)))

Ciao Sandropan...and son....

DS, Heidi, ccbc
Team Mtb Lomazzo