lunedì 21 febbraio 2011

Sandropan guarda le foto di Cavriana sul web e si gasa

Basta pochissimo a fare esaltare il Maestro quando al lunedì, chino sulla tastiera del Mac, guarda le foto della gara del giorno prima.
Se poi sono foto così, diciamocelo, chi non si esalterebbe?


Oltre alle belle foto sul sito della Bicicletteria, una marea di foto (tra cui questa) 
si possono trovare sul sito di Fotogliso

Ma ecco, sempre in tema Italiani di Cavriana, un' importante dichiarazione del Supremo:

"Vorrei rispondere alle velate critiche degli invidiosi che mi accusano di avere indossato una maglia da campione  italiano che non mi appartiene, solo perchè su quella maglia c'è scritto Debuttanti anzichè Gentleman.
C'è una cosa che avrei voluto tenere per me, ma che sotto le pressioni degli amici e dei miei familiari, ho deciso di rendere pubblica. Non posso più tenermela dentro.
Sabato mattina, mentre preparavo la bici, ho sentito un forte dolore alla schiena, che ha messo fortemente a rischio la mia gara del giorno dopo. Così ho passato ore seduto sulla sedia con la schiena appoggiata al calorifero, come mi è stato consigliato dal fisioterapista, e la sera ho preso un antiinfiammatorio. 

Non essendo abituato a prendere farmaci, ho passato la notte insonne, con un forte mal di stomaco. Vi potete immaginare come mi potevo sentire il giorno dopo...
Quindi Cari Discepoli, capirete anche voi che come sono arrivoto 17esimo in quelle condizioni, a sole due posizioni da Simionato, se non avessi avuto mal di schiena il giorno prima e se avessi dormito bene la notte, avrei potuto tranquillamente giocarmi il podio. E siccome non è nemmeno giusto porre dei limiti alle proprie capacità, e visto che quello che è successo a me sarebbe potuto succedere anche ai primi, non si può affatto escludere che quella maglia finisse nelle mie mani.
E ora, dopo che vi ho svelato questo piccolo ma importante segreto, voglio vedere se avrete ancora il coraggio di muovermi delle critiche."


.

1 commento:

Germano Usoni ha detto...

Una posa da mondiale "enduro"