venerdì 26 agosto 2011

Sandropan: "Non voglio tornare a casa"

Il Maestro soffre.
Se vogliamo essere più precisi si prepara ad affrontare il periodo più difficile dell'anno: il ritorno a casa.
Le pur lunghe vacanze sono ormai al termine, ancora pochi giorni e si rientrerà in Italia.
Per fortuna, nonostante il conto alla rovescia sia inesorabilmente giunto a meno tre, non mancano le occasioni per divertirsi fino alla fine.
Ieri la Grande Gita in bici: Furgone fino a Sartene e poi 130 km con oltre 2000 metri di dislivello... Enorme prodezza!
E da oggi è di nuovo Vento, oggi pomeriggio windsurf con l' Est mentre ci si prepara alla maestralata prevista a partire da stanotte, con raffiche fino a 100 km/h...



1 commento:

Paolo Isola ha detto...

Io 26 anni fa sono stato in Corsica in bicicletta e quando sono tornato in Sardegna ero contento. A me la Corsica non mi aveva entusiasmato e poi non amo sentire parlare le lingue straniere troppo a lungo