domenica 29 gennaio 2012

Europa Auf Wiedersehen - Quarta Puntata

Riassunto delle puntate precedenti: Sandropan, influenzato, è molto nervoso per il fatto di non poter partecipare al Campionato Europeo di Ciclocross, nonostante tutti gli amici cerchino di convincerlo che si tratta di una sòla, di una gara che di Europeo non ha niente.
Il Maestro si comporta come un bambino, picchia i piedi e convince il Figlio, anch'esso influenzato, ad andare con lui a Belgioioso, perchè vuole capire, vedere dove sta la Verità.

__________


A Belgioioso, verso le 10 del mattino, gli abitanti del piccolo paesino in provincia di Pavia fanno Oooooh.
Ma perchè gli abitanti di Belgioioso fanno Ooooooh?
Perchè d'un tratto vedono spuntare l'Agila Verde di Sandropan, che nonostante il mal di gola ha voluto mantenere l'impegno di presenziare a quello che per lui è il massimo appuntamento internazionale dopo le Olimpiadi: Il Campionato Europeo di Ciclocross.

Dobbiamo ammetterlo, il Maestro se lo sentiva. In cuor suo sapeva benissimo che quelle che correvano in settimana erano solo dicerie, voci messe in giro da gente cattiva ed invidiosa... Il Campionato Europeo è un pacco, ci sono solo Italiani, anzi Italiani di tre o quattro regioni su ventidue, è tutta una presa in giro e via dicendo.
No. Il Campionato Europeo non si tocca, diceva il Maestro, sfidando l'opinione di tutti, o quasi.

E allora non vi potete immaginare, no, non ve la potete proprio immaginare la gioia del Sublime quando, stamattina, ha visto, a pochi metri dal Suo parcheggio, una macchina con targa francese.

E non vi possiamo nemmeno descrivere il Suo viso intriso di lacrime di commozione quando, poco dopo, ha incontrato la Jackson, famosissima atleta britannica. Allora gli Europei ci sono, fanno ciclocross e sono venuti alla gara! Evviva l'Euro, evviva Barroso, la BCE, Mario Draghi, lo Spread e le Multinazionali! Evviva l'Europa!
Non ci credete? Pensate che queste siano autentiche bugie, frutto della fantasia di un poveruomo influenzato?
Allora non vi resta che pazientare, ed aspettare le video interviste esclusive che finalmente proveranno come gli entusiasmi di Sandropan siano giustificati.


 Cristina Cortinovis (ITA)

 Patrizia Caimi (ITA)

 Janine Jackson (ENG)


~

5 commenti:

il cazza ha detto...

Azzzzzzz.....e grrrrrrrrrrr....ma dove era Tony la tigre di oleggio????

Paolo Isola ha detto...

Complimenti Sandropan!! Sei stato mooolto ma mooolto più eroico di me! Io ho gareggiato un pò influenzato, ma c'erano 17° di massima, non certo pochi gradi, come capita quasi sempre in val padana in inverno. Inoltre in bicicletta si prende vento e perciò si rischia seriamente un peggioramento delle condizioni fisiche, quando si è influenzati, cosa che non capita nella corsa a piedi, oltre al disagio di sentire il freddo, cosa fastidiosa da sani, figuriamoci da influenzati...

Anonimo ha detto...

Caro cazza col c.......o che venivo sapendo del tempo e che il mio ex maestro era influenzato comunque ci si vede ad auzate ciao tuo amicone tony m. La tigre di oleggio grrrrrrrrrrrrrrr......

l'inglesina volante ha detto...

It was such an honour to race in this prestigious european championship.....

sandropan ha detto...

Thank you Mrs. J.J, we hope to see you back again here in Italy!