lunedì 11 marzo 2013

Big Jim




Caro Blog,
ti scrivo per dirti che domenica scorsa sono andato a vedere la gara di apertura della stagione di mountain bike, a Cassina Rizzardi.
Vuoi sapere perchè l'ho fatto? Ok, sarò sincero. Un po' per rivedere vecchi amici, e un po' per capire se avrei sofferto a fare da semplice spettatore ad una gara che facevo tutti gli anni.
Devo dire che ho retto bene; sono stato tutto il tempo a chiacchierare, mentre della gara ho visto pochissimo; se dovessi dire chi ha vinto non lo saprei, però ho capito che sì insomma, questo era davvero il momento di lasciare, era da troppi anni che stavo facendo la stessa cosa, e quando si fa da troppo tempo la stessa cosa un po' ci si stufa e un po' sl rischia di prendersi troppo sul serio.
E a proposito di prendersi un po' troppo sul serio:


il post in sè non è interessante, ma i commenti lo sono. Soprattutto è curioso il fatto che si consideri "Big" anche chi è stato pescato con le manine nel saccone del doping. Bah, forse c'è qualcosa che mi sfugge.

Ieri siamo usciti col Cazza.
Quasi ottanta chilometri imbestialiti sulle strade della Brianza, pancia a terra, sputi e insulti agli altri ciclisti che andavano più piano e alle macchine che suonavano e volevano sorpassarci. Giusto così, tanto per far capire chi comanda. Ovviamente scherzo. Cioè gli ottanta chilometri li abbiamo fatti davvero, ma sono stati ottanta chilometri lunghissimi, e giuro che tornare a casa è stata una vera impresa. 
E così, senza nemmeno bisogno di gareggiare, ho avuto l'ennesima conferma che non potrei mai essere un Big; vabbè, cercherò di farmene una ragione.


2 commenti:

massiccio ha detto...

Ti sono almeno piaciute le foto??

Sandro Bramati ha detto...

Le foto mi sono piaciute molto!