venerdì 2 marzo 2012

L'Odore del Napalm

Sandropan, Supereroe Santone Guru Mago Guaritore Mediante Imposizione Della Mani insomma uno che snobba le cose terrene e si ciba di spiritualità, del costo della benzina se ne frega bellamente.
Per dimostrarlo ne riempie una tanica da gettare sul fuoco delle polemiche che stanno divampando all'esordio di questa stagione di mountain bike.
Che poi, a ben vedere, non si possono più chiamare polemiche. Ormai è guerra aperta.

L'ultima azione da guerriglieri vietcong la troviamo sul sito del Master, dove si legge a chiare lettere che la rappresaglia minacciata per lo "scippo" delle gare di Varese è stata ora messa in atto:
Premi e cotillon a coloro che parteciperanno a 6 specifiche gare del Master (sottinteso ma non troppo: invece di andare a fare altre 6 specifiche gare del Cicli Pozzi).
Classifica speciale, con tanto di maglia -color verde militare?- e fiori e cesti e premi a chi dimostrerà la propria fedeltà alla bandiera Sport & Sports partecipando alle seguenti competizioni:

Egro (1 aprile) Nella stessa data: Lecco (Cicli Pozzi)
Cellio (6 maggio) Nella stessa data: Gorla Minore (Cicli Pozzi) e Riva del Garda (Criterium Nazionale Giovanile)
Ronco Biellese (13 maggio) Nella stessa data: Jerago (Cicli Pozzi)
Briga Novarese (22 luglio) Nella stessa data: Besozzo (Cicli Pozzi)
Candelo (2 settembre) Nella stessa data: Morosolo (Cicli Pozzi)

Le concomitanze indicate sono ovviamente solo quelle delle gare Udace, ed è più che ovvio che non vediamo l'ora di monitorare il numero dei partecipanti alle suddette gare, per vedere da quali sirene saranno attratti i mountain bikers e col fine ultimo di attizzare, o meglio arroventare, la polemica.

E mentre il fuoco divampa e il Napalm brucia la vegetazione dove si nascondono i nemici, un altro aereo carico di esplosivo si schianta sulle Pozzi Towers.


Anche questa volta si picchia duro.
Se leggiamo il regolamento del Master, troviamo, camuffato con il nome di Pedalar Mangiando, un non specificato evento con iscrizione a COSTO ZERO, con annesse cibarie e perfino premi ad estrazione. Sarà qualcosa tipo pedalata ecologica, alias gara? Viene da pensare di sì. L'unica cosa certa è la data, il Primo Maggio, Festa del Lavoro ma anche giorno della competizione di Cassano Magnago, sempre ovviamente di Cicli Pozzi. Wow! Speriamo che i percorsi delle due gare si incrocino!

Tutto questo nei giorni in cui, sul sito dell'Udace, appaiono proclami che, tradotti da un pessimo burocratichese, dicono che un tesserato di altri enti, per partecipare ad una gara Udace, dovrebbe pagare il doppio del costo dell'iscrizione. Altra azione di rappresaglia in risposta a qualche altra risposta a qualche altra rappresaglia. (Chi vuole documentarsi sui noiosissimi dispetti tra Vecchiacci vada su ciclismoaltomilanese)

Morale: Siamo allo sbando.
La nave si inclina sempre di più e, mentre la guerriglia urbana infuria e l'odore del Napalm ci inebria, il soffice ed ovattato manto del Rincoglionimento lentamente ma inesorabilmente avvolge ogni cosa.


video

Nessun commento: