venerdì 8 febbraio 2013

Facciamo il punto



Cari Piccoli Amici del blog,

dunque non sono più un ciclista. Pensare di fare le gare stando attenti a non esagerare non ha senso.
Non tutto è perduto, restano le passeggiate, quelle fatte per puro piacere, le uscite domenicali con gli amici. Per farvi contenti dirò che sì sono ancora un ciclista, ma non sono più un ciclista agonista amatore; anche se allenandomi come mi alleno da quando mi hanno detto che non dovrei forzare troppo per un piccolo problema cardiaco, anche nelle uscite domenicali vado piano. Magari non pianissimo, ma più piano di come andavo prima. Potrei allenarmi un po' di più, è vero, ma è difficile a questo punto trovare la motivazione per farlo.
Per la verità non sono ancora totalmente rassegnato, altrimenti non mi prenderei la briga di mettermi sulla bici da spinning a rullare per un'oretta due volte alla settimana, però pian piano sto prendendo coscienza che il mio destino di Ciccione è segnato.

Non tutto il male vien per nuocere, sono sicuro che troverò un rimedio. Anche perchè,indipendentemente da quell'insignificante valvolina cardiaca della quale fino a un mese fa ignoravo l' esistenza, sento che la trasformazione, da ciclista agonista a qualcosa che ancora non so cosa sarà ma qualcosa sarà, era già in atto da un po'.

Ma ora si pone un problema di quelli grossi: Come faccio a continuare a scrivere su questo blog? Non dimentichiamoci che è nato per raccontare le avventure di un ciclista sfigato capitato per una serie di sfortunate combinazioni in un mondo di pazzi sfegatati, inascoltato profeta della Mediocrità. La verità è che il supereroe Sandropan, così come si era presentato qualche centinaio di post fa, è in serio pericolo, e questa è forse la causa della crisi esistenziale che mi ha portato alla chiusura e sospensione della chiusura di qualche mese fa.

E poi c'è un altro punto. Ho capito che in realtà non è vero che voglio smettere di scrivere, e in fondo l'idea di documentare questo periodo di metamorfosi da agonista amatore ciclista a quella cosa là che spero presto anch'io di scoprire, un  po' mi attira.
L'unico dubbio è se farlo su queste pagine, o se congelare le Cronache di Sandropan ed aprirne un altro ad hoc. Mi farò venire delle idee.

Sandropan

5 commenti:

ironmarz ha detto...

Maestro,
valvola o non valvola ci serve la tua ironia per tirare avanti.
basta solo che ci comunichi il cambio di indirizzo.

Sandro Bramati ha detto...

Grazie Ironmarz,
il tuo commento è molto bello ed io ti ringrazio, però hai rischiato di emozionarmi con conseguente aumento del battito cardiaco, che come sai potrebbe essere fatale.
Mi raccomando per la prossima volta. Magari fai un primo commento dicendo che farai un commento, così che io mi possa preparare gradualmente.
Sandropan

Anonimo ha detto...

Potresti fare un blog con le donne nude!!! L'Eletto

Anonimo ha detto...

ah,no,scusa,il tuo cuore potrebbe non reggere durante la scelta del materiale...

Sandro Bramati ha detto...

Tutti questi commenti mi mettono in una pericolosa agitazione.